Biblio Marche SUD,biblioteche Marche,Marche,catalogo,OPAC,ebook,libri,Macerata,ascoli,fermo,biblioteche macerata,biblioteche fermo,biblioteche ascoli,lettura

MATELICA - Biblioteca comunale 'Libero Bigiaretti'

Piazza Enrico Mattei, 1

62024 Matelica

Contatti:

Referente: Elisabetta Graziosi, Elena Federici, Eleonora Butera (Cooperativa Sociale Le Pagine)

Tel.: 0737 86022

E-Mail: biblioteca@comune.matelica.mc.it

Servizi:

Wi-Fi

Accesso disabili: Accesso totale

Note:

Responsabile: Dott. Giampiero Piras

Orari

dal 01/01 al 31/12

Lunedì:
09:00 - 12:30  / 15:30 - 19:00
Martedì:
09:00 - 12:30  / 15:30 - 19:00
Mercoledì:
09:00 - 12:30  / 15:30 - 19:00
Giovedì:
09:00 - 12:30  / 15:30 - 19:00
Venerdì:
09:00 - 12:30  / 15:30 - 19:00

Altre informazioni

SERVIZI OFFERTI:

Scaffali aperti


Prestito Interbibliotecario


Fotocopiatrice self-service


Computer con connessione internet


Attività di reference


Scanner


La biblioteca si è trasferita in data 12 dicembre 1998 nella nuova sede di Palazzo Ottoni, recentemente ristrutturato con interventi regionali e provinciali. Nelle moderne ed ampie sale è stata allestita inoltre una speciale sezione di lettura per l'infanzia e i ragazzi, allo scopo di accogliere e soddisfare le richieste dei più giovani, ma non meno esigenti lettori. I posti in sala lettura sono 24 e in sala ragazzi 12.

Il fondo originario della Biblioteca deriva dalla soppressione dei conventi avvenuta a seguito dell'unità d'Italia. Più precisamente dal patrimonio delle librerie dei Frati Cappuccini e dei Frati Minori Osservanti. Della dotazione dei Frati Minori Osservanti esiste ancora l'inventario, ma sarebbe da verificare quanto di quel materiale sia ancora in possesso della biblioteca. Intorno al 1863 infatti molti volumi furono messi in vendita.

Nel 1890 veniva istituita presso il comune una biblioteca circolante. Nei primi anni del '900 la collezione veniva incrementata dalla donazione Fossa, ricca di materiale giuridico (anche di questa donazione esiste un vecchio inventario, da verificare quanti volumi sono ancora in biblioteca). Negli anni '50, veniva unita alla collezione del Centro di Lettura del Provveditorato agli Studi e gestita con personale da esso dipendente. A seguito dell'art. 8 del D.P.R. 616/77 il Centro di lettura veniva soppresso ed il Comune, dopo aver provveduto alla reinventariazione del materiale, nell'aprile del 1981 riapriva la struttura al pubblico, utilizzando lo stesso locale del Centro.

Nel 1981 la biblioteca venne riaperta al pubblico con una dotazione libraria di 7200 volumi, molti dei quali obsoleti; da allora l'incremento attraverso acquisti e donazioni è stato costante, attualmente in biblioteca ci sono circa 50.000 volumi, oltre ad una donazione di Francesca Pardi che ancora non è stata catalogata e che è chiusa in circa 20 scatoloni, ed una, di circa 150 volumi degli eredi di Alberto Bufali che è quasi alla fine della catalogazione.

La biblioteca dedicata a partire dal 1997 allo scrittore matelicese Libero Bigiaretti è una biblioteca a carattere generale con un interesse specifico sui personaggi matelicesi: Bigiaretti, Boldrini, Mattei e sulla storia matelicese. Ha un settore dedicato ai ragazzi di circa 8.000 volumi; nel patrimonio della biblioteca ci sono inoltre dvd e cd, una postazione internet; la sala studio è dotata di wi-fi.