opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

SAN SEVERINO - Biblioteca comunale 'F. Antolisei'

Via C. Battisti, 1

62027 San Severino Marche

Contatti:

Referente: (Responsabile) Piersanti Annalisa

Tel.: 0733 641313

E-Mail: annalisa.piersanti@comune.sanseverinomarche.mc.it

Sito Web

Facebook

Servizi:

Accesso disabili: Accesso totale

Note:

A seguito degli eventi sismici del 2016 la sede della biblioteca è inagibile ed i servizi sono sospesi.

Orari

Causa eventi sismici i servizi sono sospesi.

dal 01/01 al 31/12

Lunedì:
09:00 - 12:30  / 16:00 - 19:00
Martedì:
09:00 - 12:30
Mercoledì:
09:00 - 12:30  / 16:00 - 19:00
Giovedì:
09:00 - 12:30
Venerdì:
09:00 - 12:30  / 16:00 - 19:00
Sabato:
09:00 - 12:30

Altre informazioni

SERVIZI OFFERTI:

Scaffali aperti


Prestito Interbibliotecario


Fotocopiatrice self-service


Computer con connessione internet


Attività di reference


Scanner


La Biblioteca conserva circa 37.000 volumi che vanno dalla fine del XIV al XX secolo. Il fondo antico comprende 355 manoscritti, di cui 50 musicali, 69 incunaboli, circa 1900 edizioni del XVI sec., 2400 del XVII, oltre 10.000 dei secoli XVIII e XIX e più di 250 periodici a partire dal 1668.

Del fondo moderno fanno parte una sezione ragazzi con più di 2300 volumi, una considerevole raccolta di opere a carattere locale (sezione Marche) e vari periodici correnti.

Al materiale librario sono da aggiungere 374 disegni di Filippo Bigioli (1798-1878), 798 incisioni e stampe di autori vari. Dagli anni ’80 si è andata costituendo una Fototeca con fotografie relative agli aspetti della vita civile, sociale ed economica del territorio.

In Biblioteca è conservato anche il fondo fotografico del settempedano Remo Scuriatti (1900-1972) che è costituito da circa 2500 foto e più di 1000 lastre fotografiche. Recentemente sono state donate oltre 450 foto appartenenti alla famiglia del Ten.Col. di Fanteria A. Mataloni (1892-1952). Negli anni ’80 la Biblioteca si è arricchita delle donazioni Turchi e Biondi. La prima comprende opere di carattere giuridico, la seconda consiste in una raccolta di oltre 3000 pubblicazioni: libri, riviste e cataloghi che riguardano prevalentemente l’arte contemporanea.

Nel 2001 è stata acquistata dal Comune di San Severino una parte della biblioteca privata della famiglia Servanzi e ciò che restava del prezioso archivio di Severino Servanzi Collio; sempre nel medesimo anno sono state completamente rinnovate le sale aperte al pubblico, dotandole di arredi più moderni e funzionali e di vari strumenti informatici e multimediali. Nel 2013 la Biblioteca si è arricchita del Fondo F. Coletti (1866- 1940) considerato tra i più eminenti economisti e statistici italiani moderni a cui sono state intitolate tre sale della Biblioteca. la sua biblioteca comprende volumi, opuscoli e riviste di economia, statistica, agricoltura ecc.

La Biblioteca Antolisei offre 24 posti studio e 1 postazione internet.